Denominazione del Progetto
Uomini vs Macchine ”Educazione Civica al Digitale”

Aree Progettuali di Riferimento
Civica – Tecnologica

Discipline coinvolte
Tecnologia e Grafica; Tecnologia Informatica.

Proponenti
Nicola  Cotugno, Mariateresa  Turtoro, Vincenzo Moretti.

Destinatari
Anno scolastico 2014-2015: una classe del biennio ed alunni meritevoli del secondo anno.
Anno scolastico 2015-2016: una classe del biennio ed una del triennio .

Descrizione
Con l’avvento dell’era digitale l’utilizzo di strumenti sempre più veloci e potenti da parte dei nativi apre un grande problema etico e la necessità da parte dell’istituzione scolastica di educare e guidare  i giovani a comportamenti adeguati.
Diventa cruciale la conoscenza dei implicazioni  generate dall’utilizzo delle macchine, per indirizzarle al miglioramento della vita degli esseri viventi  e alla salvaguardia dell’ecosistema.
L’esplorazione di una realtà  futura diventa lo spunto per interrogarsi  su quale debba essere il ruolo delle macchine e degli oggetti tecnologici, affinché attraverso il lavoro possano migliorare la qualità di vita dell’umanità e salvaguardare l’ecosistema  del pianeta.

L’idea è quella di generare  un cantiere a più mani e con diverse angolazioni, nel quale andare a costruire e montare  percorsi di narrazione – approfondimento sul rapporto uomini/macchine, analitici sull’esistente e propositivi nel futuro, in cui sia presente il lavoro dell’essere umano che incide su di essi positivamente.

Obbiettivi
Finalità etica preordinata, ovvero migliorare il livello di CONSAPEVOLEZZA nell’utilizzo delle nuove tecnologie.
Attraverso la ricerca e l’approfondimento del tema si giungerà alla  costruzione di un  gioco inerente all’argomento: la sequenza ricerca-gioco diverrà un esercizio di montaggio / smontaggio delle/i conoscenze/processi  acquisiti  che porterà i corsisti di diverse età, a svolgere diversi ruoli:  prima autori della ricerca, poi del gioco, infine  tutor nel loro videogioco, una volta ultimato,  dei giocatori, in una dimensione di lavoro virtuosa,  di costruzione ma anche di disseminazione viva ed espressivamente variegata delle tematiche  trattate e delle conoscenze acquisite.
In ognuno degli approfondimenti proposti, la consapevolezza di scelte eticamente orientate per l’uomo e per l’ambiente dovrà essere la bussola di riferimento nel valutare/proporre lavori o processi di macchine in azione, e diventerà criterio qualificativo per avanzare nel gioco, secondo modalità premiali determinate anche dal punteggio assegnato e dai bonus a chi gioca,  nei vari livelli di competizioni delle singole sezioni.

La struttura del gioco sarà strutturata in maniera formativa e propositiva, evitando nozionismi e apprendimenti acritici, per stimolare una dimensione dialogica ed interattiva nel rapporto tra i corsisti e il gioco realizzato.
I modelli di gioco di riferimento potranno essere molteplici (dai giochi da tavolo classici  ai giochi di ruolo, cartacei e digitali),  e in seguito, dopo una fase iniziale offline, il videogioco UOMINI vs MACCHINE potrebbe essere online, anche su una piattaforma dedicata di UOMINI e MACCHINE.
Il processo critico avrà in oltre la finalità di incentivare meccanismi collaborativi, nel rispetto di ruoli differenti, ma con un obbiettivo comune; stimolare le capacità creative; guidare  ad esprimere idee e pensieri in modo sistematico attraverso l’ideazione la  progettazione e la programmazione.

Produzione Finale
Realizzazione di un Gioco multimediale ed interattivo sul tema  scelto, corredato dalla documentazione di progetto, da inserire all’interno di una rete Blog, (Sito, Portale) nel quale far confluire ulteriori idee e discussioni sul tema di consapevolezza trattato.

Attività 
Ricerca-azione, in modalità interattiva svolte prevalentemente durante l’orario curricolare.
gli allievi saranno stimolati a presentare le loro idee in brain storming e guidati a rielaborarle in modo chiaro e sistematico così da produrre una esauriente documentazione, preliminare alla realizzazione del gioco.

Locali  e risorse utilizzate
Laboratori Aule Multimediali, Auditorium.
Sw di Office Automation;  Sw  Scratch; etc.

Corso di Tecnologia: prof.  Nicola Cotugno ( Biennio)
Corso di Informatica: prof.  Mariateresa Turtoro (Triennio)

Annunci